Il nostro blog

La prelazione legale nella locazione ad uso commerciale

La prelazione legale nella locazione ad uso commerciale

14 Marzo 2018

La prelazione legale consiste nel diritto, riconosciuto dalla legge ad un determinato soggetto, di essere preferito ad altri, a parità di condizioni nella conclusione di un contratto.

In ambito immobiliare è degna di nota, tra le altre, la prelazione per i titolari di esercizi commerciali, come stabilito dalla legge 392/78.

Al titolare di un esercizio commerciale, la cui attività comporta un contatto diretto con il pubblico, è riconosciuto il diritto di prelazione nel caso in cui l’immobile che conduce in locazione per svolgere la propria attività, venga messo in vendita.

La norma si applica ai negozi di vendita al dettaglio, ai laboratori artigianali, ai bar, alle sale cinematografiche, alle agenzie di assicurazione. Sono esclusi i liberi professionisti.

L’inquilino/conduttore è preferito rispetto a qualunque altra persona, a parità di prezzo e condizioni, perché la posizione dell’immobile è una componente importante dell’avviamento di un esercizio commerciale ed è volontà del legislatore di favorire la continuità delle aziende.

Il proprietario deve, per legge, comunicare all’inquilino tramite un ufficiale giudiziario l’intenzione di vendere, indicando il prezzo, i tempi e i modi della vendita e l’invito a esercitare il diritto di prelazione. L’inquilino ha 60 giorni di tempo per esercitare la prelazione.

E’ importante ricordare che non basta una lettera raccomandata, tutte le comunicazioni devono avvenire tramite ufficiale giudiziario.

Se il proprietario vende l’immobile senza prima comunicare la propria volontà all’inquilino, questo, entro sei mesi dalla trascrizione dell’atto notarile di trasferimento, pagando lo stesso prezzo può riscattare l’immobile dall’acquirente.

La prelazione non si applica nel caso in cui il proprietario venda l’immobile al coniuge, a un suo parente entro il secondo grado, lo doni a qualsiasi soggetto o ceda l’intero edificio del quale l’immobile locato fa parte.

Se avete un quesito da pormi in merito a questo post, potete scrivermi a filippo@effecimmobiliare.com, cercherò di rispondere nel più breve tempo possibile. Nel caso desideriate informazioni su un argomento di forte interesse, creerò un post dedicato.

Al prossimo post.

EFFECI Immobiliare

Filippo Casella

© Effeci Immobiliare di Filippo Casella - Created by SSD - Powered by AGIM - Privacy Policy - Cookie Policy - Revoca consensi